Emanuela Chiodi

Emanuela_Chiodi_-_Curriculum_Vivaldi

Concertista e didatta, si diploma in pianoforte presso il Conservatorio di Roma "Santa Cecilia" sotto la guida del M°Daniela Morelli, specializzandosi nel repertorio per pianoforte solista, sotto la guida del M°Rita Cosmi, presso il Conservatorio di Frosinone ottenendo il massimo dei voti e lode, ricevendo inoltre il prestigioso Premio Pianistico Regione Lazio. Si specializza inoltre in musica da camera sotto la guida del M°Francesca Vicari, presso il Conservatorio di Frosinone con il massimo dei voti e lode.

Durante gli studi si perfeziona con alcuni tra i più importanti esponenti del pianismo italiano e internazionale quali: il M°Walter Fischetti, il M°Giovanni Bellucci, il M°Carlo Guaitoli e successivamente con il M°Fausto Di Cesare, affinandosi nella tecnica pianistica e nell’interpretazione. Partecipa al prestigioso corso di alto perfezionamento pianistico presso il Mozarteum di Salisburgo con il M°Sergio Perticaroli.

Partecipa ad importanti Masterclass con personaggi illustri del mondo musicale quali: M°Bruno Canino, M°Franco Medori, M°Riccardo Risaliti ed il M° Roberto Cappello. Approfondisce il repertorio di musica argentina con il M°Hugo Aisemberg. Ha studiato composizione con il M°Francesco Telli.

E’ coinvolta in numerose rassegne concertistiche e festival musicali in qualità di solista, in duo con clarinetto, in duo con pianoforte a quattro mani, in trio con clarinetto e fisarmonica, con quartetto d’archi, con ensemble di fiati, con repertorio per due pianoforti e in altre varie formazioni cameristiche, esibendosi in vari Auditorium e in prestigiose Sale da Concerto. Nel corso della sua formazione ha approfondito la “metodologia Orff”, inserendola in alcune specifiche modalità di approccio alla disciplina musicale.

E’ docente presso i corsi di alto perfezionamento pianistico di Umbria Classica durante i quali svolge un dettagliato lavoro di approfondimento tecnico e interpretativo. Vede molti dei suoi allievi vincitori di importanti concorsi nazionali ed internazionali.

Insieme al clarinettista Eros Mele porta avanti un progetto di diffusione culturale, promuovendo eventi musicali che hanno il primario obiettivo dell’interazione fra le varie discipline artistiche, quali la pittura, la recitazione e la letteratura.